JOBStations

Storie di JOB stations

L’inclusione crea valore per la società, restituisce alle persone dignità e speranza nel futuro fino alla completa riabilitazione dell’individuo. Scopri la storia di chi in Job Stations ha trovato un nuovo inizio e di chi ha aiutato questa rivoluzione

Storie di Job Stations

Job Stations è nato, cresciuto, maturato grazie alle persone che ci hanno creduto. Grazie ai Job Stationers che ogni giorno lavorano con professionalità e costanza. Grazie ai Tutor che con cura e attenzione aiutano i Job Stationers ad avere sempre più fiducia in se stessi e nella loro professionalità. Grazie ai supervisor aziendali che ogni giorno interagiscono costruttivamente con i Job Stationers ottenendo un contributo concreto nell’eseguire attività progettuali e aziendali. Grazie a chi le Job Stations ha avuto il coraggio di aprirle ed innovare nell’inclusione lavorativa di persone con storie di disagio psichico. Grazie alle persone che nelle aziende per prime hanno creduto nel modello Job Stations e lo hanno adottato come soluzione concreta di Inclusione & Diversità e come strumento per ottemperare agli obblighi della legge 68/99.

Qui vi raccontiamo alcune delle loro Storie.