JOBStations

JOB Stations

Le JOB Stations sono centri di smart working assistiti per l’inclusione lavorativa di persone con storie di disagio psichico.
Sono spazi di lavoro accoglienti dove, con l’assistenza di Tutor e psicologi esperti, chi vive questo tipo di disabilità può lavorare in serenità ed esprimere al meglio il proprio talento.

I numeri di JOB Stations
20
Aziende
hanno già scelto JOB Stations
5
Job Stations attive
su tutto il territorio nazionale
75
Job Stationer
inseriti con successo
4
Città
raggiunte dal 2012 ad oggi
La nostra mission

JOB Stations combatte lo stigma e l’esclusione sociale delle persone con disabilità psichica offrendo un’opportunità professionale concreta che rappresenta il primo passo verso il reinserimento nella società e nel mondo del lavoro e per il recupero del diritto di cittadinanza attiva.

L’ obiettivo di JOB Stations è l’inclusione lavorativa di persone con disabilità psichica.

Il lavoro è un formidabile strumento di riabilitazione Sociale e Professionale, capace di restituire fiducia, dignità e autostima ad individui che hanno sofferto storie di disagio psichico.

JOB Stations trasforma la disabilità in abilità, partendo dal principio che tutti abbiamo un potenziale da far emergere.

Un modello = molteplici benefici
  • Per l’individuo, facilitando e rendendo possibile l’inserimento e il reinserimento di persone con storie di disabilità psichica in un contesto lavorativo adeguato;
  • Per la collettività, sviluppando condizioni concrete per una maggiore inclusione;
  • Per le aziende:
    • contribuendo concretamente ad ottemperare agli obblighi della legge 68/99
    • promuovendo l’inclusione e la diversità;
    • generando crescita personale e sviluppo di soft skills nei colleghi che lavorano come supervisor;
    • creando collaborazione ed interazione innovativa tra le funzioni di business, HR, responsabilità sociale d’impresa.
Le Job Stations

I centri di smart working assistiti, che accolgono ogni giorno i JOB Stationer sono cinque: due a Milano, una a Roma, una a Monza e una a Pavia.

Ciascuna di queste organizzazioni ha una consolidata esperienza nell’inclusione professionale di persone con fragilità, con particolare attenzione al disagio psichico.

Le aziende che partecipano al progetto Job Stations

Hanno adottato il modello JOB Stations, inserendo almeno 1 JOB Stationer numerose aziende con sede a Milano, Roma, Monza, Pavia, Verona e Torino.

Facility Live
Fondazione Mondino
Premi e Riconoscimenti

JOB Stations, grazie alla sua portata innovativa e concretezza, nel corso degli anni ha vinto importanti premi: