Inclusività in azienda

JOB Station è un’iniziativa di Inclusion & Diversity che si propone di trasformare la disabilità in abilità, introducendo una cultura aziendale che abbia sempre meno timore del “diverso” e sappia riconoscere le persone come portatrici uniche di competenze e talenti.

Perché scegliere questo modello?

Questo approccio ha un notevole impatto sulle dinamiche interne, migliorando il clima aziendale, ma anche sulle dinamiche esterne, perché rende l’azienda più competitiva rispetto a realtà cristallizzate su schemi e paradigmi tradizionali.

L’inserimento di un JOB Stationer rafforza la sensibilità e lo spirito di squadra in tutti i membri del team in cui il JOB Stationer viene accolto. Inoltre al Supervisor aziendale viene offerta un’opportunità unica per la sua crescita professionale e personale, oltre a un aiuto concreto nello svolgimento del suo lavoro quotidiano.

L’arrivo di un JOB Stationer spesso si rivela una grande occasione per l’azienda di ripensare e migliorare la collaborazione e l’interazione innovativa tra le funzioni di business, HR, responsabilità sociale d’impresa.

Una maggiore inclusività in azienda può anche creare nuovi canali di comunicazione con consumatori e clienti, sempre più attenti e sensibili a questa tematica. L’azienda che decide di porsi come porta bandiera di determinati valori di Inclusion & Diversity, si presenta al pubblico con un elemento distintivo che può rivelarsi una grande opportunità di visibilità e di crescita.

Leggi anche: